La copertina e il “copertone”.

Settimana scorsa è arrivato finalmente il Futon matrimoniale insieme ad un bel trapuntone(o meglio “copertone” come ama definirlo Hiromi) e ad una copertina di quelle stra super morbide.
Per chi non lo sapesse, il Futon è quel “COMODISSIMO” (dai, un po’ mi sono abituato) materassino che viene posto sul tatami.

Inizio dell’incubo: lotta tra copertina e “copertone”
“Che bello!” pensavo, “finalmente possiamo dormire tranquilli e comodi senza bisogno di fare la lotta per stare sul nostro piccolo futon!”
Pensavo. Ma purtroppo come spesso capita quando c’è di mezzo Hiromi, “pensare” è molto male.
Hiromi tutta bella baldanzosa prepara il lettone. Bellissimo, fantastico! Il futon, la copertina stra morbida e sopra il trapuntone così gonfio che ti veniva quasi voglia di farti un bel tuffo (Non fatelo! Il futon è alto soli pochi centimetri, esperienza personale…).Finalmente andiamo a letto.
Tutti belli contenti spegniamo la luce e ci accingiamo a dormire. Faccio per girarmi per mettermi nelle posizione ideale per prendere sonno, quando una voce soave spezza il mio momento di preparazione per la notte.
“LA COPERTINA! NON MUOVERE COPERTINA! DEVE STARE INSIEME AL COPERTONE!”, mi faccio per girare per capire meglio la situazione quando un altro flusso di tenere espressioni arrivano al mio udito. “MOOOOOoooo DOV’E’ LA COPERTINA?! EH?? NON CAPISCI NIENTE!” “NON MUOVERE COPERTINA!!”

Il problema è la copertina. Talmente soffice, liscia e vellutata che farla stare insieme al copertone diventa impresa assai ardua. Incompatibilità estrema. Un po’ come cercare di collegare due calamite con i poli uguali. Impossibile. Ma non per Hiromi:
“ADESSO DOV’E’ COPERTONE??! HO SOLO COPERTINA!”
“MA CHI HA FATTO??!”
“RIDAMMI COPERTONE!!!” e ancora:
“ORA NON C’E’ PIU’ COPERTINA!!!”
NON CAPISCI NIENTE! ECCO!!”
NON MUOVERTI !! TI MUOVI SEMPRE!”
“ORA Non c’è piu’ ne copertina ne COPERTONEEEE!!!!!!!”
“MA CHI HA FATTOOOOO!!??”

Per pochi istanti ho pensato di soffocarla tra la copertina e il copertone…

Fortunatamente ero talmente cotto che sono riuscito a prendere sonno. Sinceramente non ricordo se con la copertina o il copertone. Ma poco importa.
Durante la notte, non so se fossi condizionato o peggio fosse un brutto incubo, ma mi sembrava di sentire ancora Hiromi che se la prendeva con la copertina (o forse con il copertone?). Mah, per quanto mi riguarda, ho deciso di dormire senza copertina e copertone sino a quando la situazione non diventa meno complicata. Difffficile la vita….

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I più divertenti, Io e Hiromi. Contrassegna il permalink.

24 risposte a La copertina e il “copertone”.

  1. Sciura Pina ha detto:

    Una volta ho dormito su un futon a casa di amici, non so nulla di coertine e copertoni, ma sono ancora traumatizzata adesso
    ciao
    Sciura Pina

  2. eulinx ha detto:

    Grazie Teo, mi hai fatto fare un bel sorriso di prima mattina e mi ci voleva proprio!
    In bocca al lupo con copertine e copertoni e un saluto a Hiromi che è troppo simpatica!
    😉

  3. Stefano ha detto:

    Ciao Teo. Stavolta niente commentazzi.

    Ho avuto un problema simile quando ho comprato il piumone matrimoniale IKEA. È caldissimo, ma bianco, e quindi secondo mia moglie brutto e non adatto all’arredamento di casa. Ha subito comprato un copripiumone, che consiste in un sacco in cui va infilato il piumone stesso. Ai primi tempi la mattina ci svegliavamo coperti solo della federa perchè il piumone scivolava inevitabilmente in fondo al sacco, coprendo solo i piedi. Ora abbiamo risolto il problema con alcuni pezzi di felcro, cuciti su coperta e federa ai quattro angoli e in alcuni punti al centro.

    Sempre che tu riesca a convincere Hiromi…

    Io ho sposato una prof di lettere toscana, ed ogni volta è così difficile farle capire le cose pratiche

  4. Gama ha detto:

    Riemergo dall’abisso degli impegni in ufficio… ho bisogno di feeeerie! 😦
    Dai, pensa che il sottoscritto nel 50% dei casi (quando la mia morosa è ospite a casa mia) si dedica a funambolici tentativi di riposo in un letto a piazza singola… Tra l’altro che riuscirebbero perfettamente se non fosse che il sottoscritto è una stufa umana! 😛 Sarà per questo che non vedo l’ora di prendere casa per i fatti miei? 🙂

    Gama

  5. Teo ha detto:

    Sciura pina forse basta abituarsi… e sul tatami non è neppure così male. Purtroppo noi la stanza tradizionale giapponese con il tatami non l’abbiamo!

    Eulinx, mi fai contento se ti ho fatto sorridere! Io spero solo di dormire.. 🙂

    Stefano! cercherò di seguire il tuo consiglio anche se dubito che Hiromi abbia intenzione di cucire qualcosa sulle sue sacre copertine/one
    Salutami tua moglie (ma non farle leggere il blog, mi boccerebbe all’istante!)

    Gamma ciao! beh almeno risparmiate sul riscaldamento. a parte ste battute super scontate, vai in ferie con la morosa e rilassati un po’ in un mega lettone! 😉

  6. Lancer ha detto:

    ..Io ho dormito su un futon in un Ryokan ed era comodissimo :° Sarà che sul tatami è diverso che sul freddo pavimento..

  7. tiziana ha detto:

    la scena che hai descritto è esilarante! non ho mai dormito su un futon per cui non ne conosco le scomodità, ma devodire che anche nei letti nostrani, il problema del “@#§#*§* mi hai tolto le coperte stanotte”, è assai comune… un saluto a te e Hiromi 😉

  8. Tommy ha detto:

    Ciao Teo, ひさしぶりですねー! Forse io ti capisco, io e Miyuki non dormiamo su un futon ma da quando è qui sul letto ci sono due piumoni uno bello grosso e l’altro meno pesante, più una coperta, ti dico solo che la prima sera che abbiamo dormito insieme ho sognato di essere in Africa sulla spiaggia e soffrivo per il caldo. Ora ho deciso di usare il pigiama estivo.

  9. papera ha detto:

    Ma guarda te!!!
    ecco non lavori mai un tubo secco!!

  10. Teo ha detto:

    oh toh!
    ragazzi chi mi ospita stasera??
    :))

  11. Teo ha detto:

    Lancer, si sul tatami è un’altra cosa. Si sta veramente comodi. Anche se serve un po’ per abituarsi.

    Tiziana, un saluto anche a te! Il futon sul tatami è da provare!

    Tommy!!!!! finalmente! come vanno le cose tra te e Miyuki? si sta inserendo bene? la lingua?

  12. Düsseldorfer ha detto:

    Scusa, hai visto la mia copertina che stava sul copertone? 😦
    ahahaha Bellissima questa vita di coppia che avete! 😀

  13. federico ha detto:

    Ciao Matteo,
    qui federico, di federico e caterina e emma, insomma, un tuo semiparente,
    era una vita che mi dicevo che dovevo scriverti e finalmente ho trovato un momento per digitare teo giappone e voilà,
    complimenti, il tuo blog è uno spasso, adesso mi recupero anche le puntate precedenti.
    Mi sembra che stia andando tutto per il meglio lì in giappone.
    Qui in italia anche, abbiamo preso ronaldo. E poi bebè nasce fra tre mesi. Sempre in alto mare sul nome, hai qualche consiglio giappo che però sembri anche un po’ italiano?
    La mia mail è f.confalonieri@tiscali.it
    ricordati che dobbiamo pensare a un business, per esempio nel campo dei letti potrebbe esserci spazio mi sembra di capire:-)

    un abbraccio e a presto

    federico

  14. Morena ha detto:

    Scusa!!!Ho avuto problemi con internet.
    Purtroppo non so di preciso quanti giorni staremo.
    Dipende anche dalla bimba.
    Di certo so che arriviamo il 14(^^)
    Voi di solito quando siete liberi?

  15. Teo ha detto:

    Duss: bellissima per voi! mannnnagggiaaaa
    🙂
    Fede: grazie per la visita! ti ho risposto via mail!

    Morena! non ti preoccupare! purtroppo la scheda di hiromi dice che è un periodo proprio tosto. Forse il 15 .. ma non so proprio.. si trova in mezzo a due trasfertone da 4 giorni!
    cmq fammi sapere per quanto vi fermate e vediamo di organizzare se possibile!

  16. Morena ha detto:

    x Teo:

    Io e mio marito abbiamo deciso che vorremo provare a stare una settimana(al massimo),ma dipende da molte cose.
    Spero che il bel tempo sia dalla nostra parte.
    Quando si ha una bimba di 17/18 mesi tutto puo’ essere imprevedibile,e’ la prima volta che viaggero’ con lei!!!
    Comunque cerchero’,se possibile,di collegarmi ad un pc.
    Fatemi sapere.
    Al limite potremo dire che ci abbiamo provato(^_^)

  17. Teo ha detto:

    Morena la capa(hiromi) ha detto che il 15 probabilmente c’è!!
    fammi avere tue notizie!!

  18. aly ha detto:

    AH! AH! AH!

  19. Senpai ha detto:

    Teooo! Riposati che vengo a romperti le scatole tra poco !! 🙂 ho visto che per 20.000 Yen si può prendere una stanza doppia in una sakura house, se hiromi si vuole godere il piumone da sola ti ospito io 🙂
    ah ah ah unite i due pezzi a costo di cucirli!
    La prossima settimana avrò il biglietto e il JRP in mano, ormai è certo!

  20. samurai73 ha detto:

    ahahah sei un mito…

  21. Pingback: “OGGI C’ERA BRUTTA NOTIZIA” « Teo… BANZAI!

  22. Massimo Bacilieri ha detto:

    Stavo soffocando dal ridere… per fortuna, quando andiamo dai suoceri in Giappone, a noi danno due futon singoli, e non il matrimoniale con copertina e copertone (mitico), così almeno mi risparmio le lamentele :-O

    Leggendo il tuo blog sto rivivendo la mia vita matrimoniale… è uguale :-O

    (geniale il suggerimento di cucire insieme copertina e copertone… ma chi l’ha proposto non ha la moglie giapponese scommetto… altrimenti saprebbe che ci sono tradizioni che NON SI POSSONO cambiare, anche se sono la cosa più scomoda dell’universo, e la soluzione sarebbe la cosa più semplice dell’universo :-OOO )

    Ciao!

  23. Paola ha detto:

    troppo forti questi post!
    Anche io con il mio maritozzo giapponese abbiamo più o meno questo problema. Ma io faccio la parte di Hiromi. La cosa che mi è difficile sopportare è quando mi vuole coprire con una coperta anche in piena estate oppure quando praticamente si butta tutto dalla mia parte del letto lasciando la sua completamente vuota. L’altro giorno per poco non cado dal letto.
    aha! questi mariti 😉
    Paola

  24. Teo ha detto:

    In Italia mi viene davvero difficile tornare a dormire su un letto, infatti dove è possibile mettiamo il futon, però le coperte varie le scelgo io… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...