Incubi Giapponesi

ruspa.jpgAnche negli incubi i giapponesi sono originali.

Lupo cattivo? Uomo nero?
No no.. troppo banale.

Qui sognano ruspe che ti abbattono la casa e governo che ti caccia chissà in che luogo.
E’ capitato stanotte proprio ad Hiromi.
Si è svegliata tutta scombussolata dicendomi:”ho fatto un incubo terribile”. (vedendomi pensava che stesse ancora sognando..eh eh vi ho anticipato!)

Cosa?!
Ha sognato che il governo radeva al suolo tutte le abitazioni intorno alla casa dei suoi genitori.
La sua, miracolosamente risparmiata, aveva solo una strada per arrivarci. E proprio su quella strada il governo aveva programmato di costruire una serie di palazzi enormi.
QUESTO SI CHE E’ UN VERO INCUBO!!!

Beh come non darle torto?
Ieri sono stato ad un tempio Shintoista, uno dei piu grandi di Tokyo . Sopra, a qualche metro, c’erano ben due sopraelevate dell’autostrada.
Un effetto veramente particolare guardare tutte queste persone che vanno a pregare al loro bel tempio e sopra, come una specie di aureola, vedere l’autostrada con i suoi cartelli sospesi nel vuoto.
(Beh volendo vedere la parte positiva, dall’autostrada si potrebbero lanciare al volo
direttamente nel tempio le famose monetine da 5 yen portafortuna, risparmiando un sacco di tempo!)

Penso che questi incubi derivano probabilmente dal fatto che in Giappone continuano a costruire freneticamente. Il vecchio non ha tanta vita e viene subito sostituito dal nuovo.
E quando il governo decide di costruire una nuova linea ferroviaria o un nuovo collegamento autostradale, chi si trova in mezzo sono letteralmente caxxi suoi (sinceramente non so come vengono gestite queste situazioni).
La gente non protesta come da noi. Altrimenti vieni considerato un egoista rispetto alla comunità.
Sembra quasi troppo facile creare dei sensi di colpa nei giapponesi e credo che questa “arma” venga spesso utilizzata dall’aziende contro i propri dipendenti.

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in About Japan. Contrassegna il permalink.

18 risposte a Incubi Giapponesi

  1. samurai73 ha detto:

    “Sembra quasi troppo facile creare dei sensi di colpa nei giapponesi e credo che questa “arma” venga spesso utilizzata dall’aziende contro i propri dipendenti. ”
    EH si si chiama mobbing, purtroppo anche in Italia pare sia molto di moda…

  2. bunny chan ha detto:

    In Italia anche si fanno incubi riguardanti la casa: con gli affitti alle stelle e i mutui che continuano ad aumentare c’è poco da stra tranquilli!

    Ciao,
    B.

  3. Teo ha detto:

    Samurai la differenza che qui creano sensi di colpa collettivi! In Italia siamo dei veri rompico… (e su tante cose a ragione)

    Bunny te ghe rusun ti.. ma qui il mutuo lo paghi per genereazioni!!!!!! per non parlare degli affitti…
    Certo che almeno è impensabile che ti capitano situazioni tipo il nostro caro amico blogger Tommy http://tommysnow.blogspot.com/2006/10/sono-tornato.html

  4. Morena ha detto:

    Povera Hiromi,che incubo!!!!!!
    C’e’ stato un periodo che sognavo sempre di cadere dalla finestra,che vuol dire???????

  5. astralla ha detto:

    Sai però se i 5 yen portafortuna ti cadono in testa direttamente dall’autostrada!
    Ps.. i sogni cambiano ma le paure rimangono le stesse purtroppo :(!

  6. Düsseldorfer ha detto:

    Sticaxxi, addirittura a questo punto arriva il governo del sol levante?
    Altro che democrazia, mi sembra più una dittatura mascherata!

    P.S. rispondo presto alla tua mail, scusa ma l’ho vista solo stanotte!

  7. kendalen ha detto:

    Incubi giapponesi… Dici che il compianto Douglas Adams ha avuto qualche soffiata per la sua Guida Galattica dell’Autostoppista???

  8. Morgan ha detto:

    immagine da paura eh?

  9. Lele ha detto:

    …beh! a proposito di incubi…
    ne avete uno per le mani mica tanto carino!!!..
    parlo della “bombetta” fatta scoppiare dalla corea….
    viste le sanzioni e le minacce.. che si dice in japan!??…

  10. Teo ha detto:

    Ohohoh.. ciao ragazzi!!

    More non ti preoccupare per Hiromi, il vero incubo è lei quando si arrabbia e dalla finestra mi sa che ci cado io dopo le ultime decisioni (che leggerete nel prossimo post).

    Astra, beh dai forse non tutte. si può dire che ogni cultura ha le proprie paure anche se la maggior parte sono comuni.

    Duss! non voglio generalizzare! e non so assolutamente nulla di come vengono gestite quelle situazioni. magari vengono ricoperti d’oro.
    ps per la mail don’t worry..tanto misa che mi farò sentire spesso 🙂

    ken: da grande intenditore ha tirato fuori un qualcosa che avrei avuto il piacere di leggere da tempo.. soprattutto perchè si ri fa in modo ironico alla enciclopedia galattica di asimov (che adoro)

    Morgan? immagine da paura o paura dell’immagine?! 😉

    Lele ci sono brutte notizie in vista.. (leggerai poi)
    Incubi con i coreani? ma va la! Sono come i napoletani (con tutto rispetto Vale 😉 )nel senso del Bluff: si divertono a costruire sul confine con la corea del sud intere facciate di palazzoni, solo per dimostrare che sono più grandi rispetto ai cugini coreani! Pensa che sempre sul confine per anni hanno fatto la gara a chi costruiva la banbiera piu’ alta!

    Tu vale che ne pensi?

  11. Morena ha detto:

    X Teo:

    Aspetto di leggere il prossimo post allora!!!

  12. Terr1 in Giapp1 ha detto:

    Carissimo,
    quali sono queste importanti decisioni che ti appresti a prendere???
    Ultimamente sono stanco di fisico e di mente…..attendo il tuo prossimo post….
    stammi bene paisa’

  13. Teo ha detto:

    o vale quanto ti capisco.. caspita se mi invi una mail domani ti faccio un colpo di telefonO!
    che dici?!

  14. Terr1 in Giapp1 ha detto:

    a quale indirizzo ti posso scrivere???Purtroppo e’tutto cosi piccolo che anche se fosse scritto da qualche parte non riuscirei a leggerlo…..la mia email e’: valerio345@libero.it

  15. Terr1 in Giapp1 ha detto:

    Stasera , o Sommo Teo, mi sto gustando su raiclick una puntata del Commissario Montalbano con una “schiera di sushi” sul tavolo che potrebbe soddisfare 10 persone(invece me li pappo tutti io)…,una birra gelata e rutto libero(peccato per la frittata di cipolle cosi avrei fatto come Fantozzi…e mia moglie che mi osserva con uno sguardo sornione….le piccole soddisfazioni delle vita giapponese….
    oyasumi nasai

  16. Teo ha detto:

    😀 ma quanto ti invidio!
    oyasumi…

    ps. ti ho inviato una mail se vuoi domani ci si sente! (così sistemiamo anche sto caxxo di problema con i commenti)
    ora vado a nanna…

    un birretta insieme prima o poi ci sta troppo dentro..

  17. by sere ha detto:

    gli USA come sempre hanno giocato d’anticipo:i patriot è da tempo che sono li pronti per ogni evenienza,sia ad Okinawa che in altri punti strategici.Ovviamente per proteggere le loro basi,certo non per amore dei giapponesi!Senza contare i sottomarini e tutto il resto.La Corea certamente non vorrà suicidarsi lanciandosi contro tutto ciò.Il controllo del sud est asiatico e del pacifico è troppo importante per gli USA…

  18. vrv ha detto:

    Anche io aspetto di leggere il tuo prossimo post!!!!

    Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...