Primi giorni in ufficio

 

Primi giorni in ufficio a Tokyo!Lunedì mi hanno fatto aprire il conto in banca con un solo yen!
(Piu o meno lo stipendio che mi meriterei in questo momento…)


Mi hanno fatto aprire subito il conto per depositare lo stipendio. Ma quale stipendio?
Mi pagano per stare di fronte ad un pc con un gran punto interrogativo in testa?
(e che me frega? giusto?)
Per ora si studia.. vediamo che succederà tra una settimanella… ma il c++ è proprio tosto.

Aprire il conto in banca e stata la cosa piu divertente (ah! qui è gratis). Infatti continuavo a sbagliare la compilazione dei vari moduli. Era tutto scritto in giappo e la signorina non spiaccicava una parola d’inglese. Gentilmente me ne avrà passati sei o sette senza fare una piega (in Italia quelli errati me li avrebbero fatti mangiare). Alla fine di un interminabile ciclo, ho capito che non dovevo mettere i puntini sulla “i” del mio cognome!! Leggermente fiscaliniiiiiii…..

In ufficio c’è una calma quasi surreale. Tutti parlano gentilmente, senza alzare mai la voce (aspettate che mi ambiento un pochino… ).
Il telefono squilla in rari casi. Mah, i clienti?! Mi hanno detto che l’assistenza la fanno via mail o si recano immediatamente sul posto.
Gli spazi naturalmente sono ristrettissimi. Tutti vicini, tutti insieme. A volte si ride e si scherza, ma sempre lavorando. Almeno penso. Ogni tanto mi chiedo che fanno realmente e cerco di sbirciare suoi loro pc.. lavorano o fanno finta?!
Beh, a dire il vero se il capo se ne va, sempre senza dire nulla, si fanno anche gli affari loro. Ho beccato, il “forse” futuro collega, che si faceva una bella partitella ad un gioco di Golf!

Il capo è una signora estremamente gentile. Non ti mette sotto pressione, ma ti fa capire cosa devi fare e se non lo fai immagino son caxxi…

Ah, una cosa molto strana per le nostre parti: prima di iniziare a lavorare in una nuova azienda devi far firmare un foglio a qualcuno che ti fa da garante. Nel caso scappi e rubi o rompi qualcosa.. Hiromi mi ha detto che è la prassi, anche lei ha dovuto farlo per lavorare in ANA. In un primo momento, quando me lo hanno proposto, mi stavo offendendo (va beh che non italiani abbiamo sta brutta fama….) e quasi quasi li volevo piantare lì. Poi il responsabile mi ha fatto intendere che Hiromi avrebbe capito visto che in Giappone si fa così.
MAH! che dire?!

Ogni tanto avrei voglia di urlareeeeeeeeeeee e di fare un po’ di macello…. troppo silenzio… troppa calma… sarà tutta vera?!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Io e il lavoro. Contrassegna il permalink.

29 risposte a Primi giorni in ufficio

  1. Düsseldorfer ha detto:

    Alè! Grande! 🙂

    Certo che questa cosa del garante è veramente ridicola. Capisco se acquisti a rate o per il nuovo appartamento, ma per il lavoro …:(

  2. by sere ha detto:

    …surreality-show..

  3. tackutoha ha detto:

    Teo è un pò come sottoscrivere il mutuo-casa.
    Si ha bisogno del garante…

    In culo alla balena per il tuo nuovo lavoro e ogni tanto, se puoi, crea anche un pò di caos calmo.
    Credo che vada bene.
    Almeno così me l’immagino. 😉

  4. Morena ha detto:

    Nel mio caso il garante era servito per farmi il visa…
    Per fortuna i suoceri!!!

  5. Teo ha detto:

    ciao raga!

    Duss, si la storia del garante è un po’ strana. Ci sono rimasto male pure io…

    Tuck: “caos calmo” 🙂 ci sta proprio dentro.. ma è ancora presto, prima devo firmare il contratto:-) Settimana prossima forse saprò qualcosa di più preciso.

    More: quanto tempo ancora? ormai ci siamo ! ancora 2 mesi e poi ?

  6. Morena ha detto:

    x Teo:

    Se tutto va bene entro novembre partiamo!

  7. samurai73 ha detto:

    Ciao ! Complimenti per il BLOG (a cui sono arrivato beccando il link di un altro blog…quello della Wanda !)…
    Ti faccio gli “in bocca al lupo e anche al tanuki” ehehhe…il C++ è tosto, personalmente non lo conosco ma so che è un casino come Java !
    Se ti capita di avere tempo a ufo vieni a fare un giro sul mio BLOG…
    Per ora CIAUSSSSS
    Ps- Ti posso linkare?

  8. angioletto79 ha detto:

    Buona fortuna per il nuovo lavoro!!!!
    Mary

  9. Teo ha detto:

    More bella notizia!!
    ma la destinazione? Tokyo?

    eccomi samurai73!

    scusami per il ritardo ma è un periodo un po’ pesante… grazie per i complimenti per sto povero blog…

    Arrivi dalla mitica Wanda? Bene!
    il c++ va avanti non so come e non so cosa, ma va avanti…

    Crepi sto povero lupo… ma sarà sempre lo stesso?

    Grazie angioletto! ne ho proprio bisogno….–>

  10. Mabataki ha detto:

    Ciao Teo..
    Sei il mio mito.. ma come ci sei riuscito a troare un lavoro così?? Dev’essere un’esperienza incredibile lavorare in ufficio in giappone.. credo che morirei dal ridere ogni giorno!! Comunque mi sa che di “in bocca al lupo” te servono parecchi.. per il C++.. Sicuramente non mi perderò i risvolti di quest’avventura… mi raccomando scrivi tutto.. Ciao..
    PS. Peccato che non hai trovato lavoro in EDS!

  11. teo7373 ha detto:

    CIAOOOOO MABA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    NON LO SO NEPPURE IO!!!
    Sara’ il mio modo di fare.. so che per un lavoro del genere devi essere super specializzato… beh ho lanciato una proposta: che ne dite di aprire un mercato anche in Italia?!! 🙂 🙂

    Eds stavo mandando il curriculum proprio quando ho iniziato sta avventura! una cosa per volta.. sino a quando non mi tirano una pedata nel sedere mi faccio sta esperienza!

  12. teo7373 ha detto:

    beh non ho specificato che mercato…

    Io mi riferivo a quello del mio paese che c’è al mercoledì! 🙂

  13. Mabataki ha detto:

    Credo tu abbia preso con lo spirito giusto questo lavoro.. Dovresti proprio aprire un altro blog quando avrai l’analisi del programma che devi fare.. Ti consiglio di pubblicare l’analisi e poi fai finta sia un concorso.. chi ti invia il programma in C++ gli offri una parte del tuo stipendio.. 🙂
    Eh?! che te ne pare di questa idea?

  14. teo7373 ha detto:

    🙂
    Offro anche la casetta per chi vuole farsi una vacanza a Tokyo:-)

  15. Mabataki ha detto:

    Allora ok.. facci sapere le specifiche del programma.. 🙂
    Ma dimmi un po’.. le togli le scarpe in ufficio??

  16. teo7373 ha detto:

    Lo tolgo perchè mi fanno male i piedi!

    cmq non si tolgono, però alcuni si mettono le ciabatte!!!:-)

    ps. le specifiche? quando arrivano volentieri 😀

  17. Mabataki ha detto:

    Te l’ho chiesto perchè un mio amico è stato lì in giappone per lavoro e mi ha raccontato che in ufficio si toglievano le scarpe appena entrati e giravano in ciabatte.. Non so se riuscirei a prendere sul serio il mio capo che mi cazzia.. in ciabatte.. ahahhahahah

  18. Senpai ha detto:

    @casa? a Tokyo? aspetta che rispolvere le mie conoscenze di programmazione 🙂

  19. Senpai ha detto:

    @casa? a Tokyo? aspetta che rispolvero le mie conoscenze di programmazione 🙂

  20. Senpai ha detto:

    ops… scusa il doppio (ehm triplo) commento, cancella pure!

  21. teo7373 ha detto:

    Maba: madai? no qui sono molto tranqui sotto questo punto di vista. Niente cravatta e ti puoi vestire un po’ come cavolo vuoi.

    Senpa, se mi darai una mano puoi inserire anche 40 volte lo stesso commento 😀

  22. Mabataki ha detto:

    Beh.. già sei fortunato che non devi vestirti in giacca a cravatta.. come quegli impiegati che si vedono lì in metro.. tutti vestiti uguali..

  23. teo7373 ha detto:

    beh ma stanno cambiando anche qui tante cose.
    d’estate infatti l’abbigliamento è molto più casual..

    la cravatta non so neppure metterla!

  24. Mabataki ha detto:

    Ah.. allora posso trasferirmi anch’io in giappone…
    Mi piacerebbe vivere lì.. ma riesci a cavartelo al lavoro solo con l’inglese?

  25. teo7373 ha detto:

    Maba se parte sto lavoro sono sicuro che qui le possibilità ci saranno per chi vorrà venire da ste parti! 😀

    Il progetto è grande e completamente nuovo.
    E poi il mio ruolo non sarà come programmatore..;-)

    Il problema che devo partire da questo.

  26. Mabataki ha detto:

    Si.. sarebbe bello.. mi piacerebbe.. a me piace programmare.. ma non conosco assolutamente il C

  27. Giacomo ha detto:

    figo… beato te che vivi in giappone! e fai anche il programmatore! troppo bello…

  28. Teo ha detto:

    A Giacomo ma che programmatore!!!

    Sono uno scandalo mai visto.. ho 3 mesi di vita poi chissà che farò…

    Ti piace il giappone ? e che fai lì? vieni qui !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...