Elettronica di casa

In una giornata piovosa d’estate m’ imbattevo disgraziatamente con la tecnologia giapponese di casa. Peccato che non c’era una cinepresa a filmarmi…”

elettronica1.jpgHo avuto qualche problema con l’elettronica di casa. Hiromi non c’è e volevo asciugare i panni visto che in questi giorni piove sempre.

Dovete sapere che normalmente nel bagno di casa si trova un sistema di ventilazione che ti da modo di asciugare i panni (ultima foto a sinistra). Infatti a seconda di come l’imposti può uscire aria calda o aspirare umidità. E’ una soluzione molto comoda ed interessante soprattutto nei giorni come questi che piove: metti i panni in bagno, chiudi la porta ed avvii il sistema di ventilazione. Dopo qualche ora ti trovi tutto bello asciugato.
Almeno dove abitavo prima funzionava così. C’era solo un dispositivo elettronico e una volta memorizzati i tasti da “pigiare” non avevo grossi problemi.
Qui ci sono due dispositivi: uno in cucina (foto grande) e l’altro in bagno (foto piccola a destra).
Non sembravano così complicati, quindi ho deciso di andare per tentativi. Ma naturalmente non tutto è filato liscio…

elettronica2.jpg Decido di schiacciare un tasto a caso sul dispositivo che c’è in cucina, ma non so per quale strano motivo la vasca in bagno inizia a riempirsi!!!! Aiuto che faccio ora???!

Corro in bagno e provo a cercare un rubinetto da chiudere… ma ovviamente NON C’E’, allora decido di provare a pigiare qualche altro tasto a caso sull’altro dispositivo, ma invece di fermare l’acqua si attiva una voce (di una signorina gentilissssssima) che probabilmente mi dice : ma che stai a pigià??!
Beh, allora decido di riprovare con il dispositivo in cucina (intanto l’acqua nella vasca continua a salire). Torno e provo a fermare l’acqua premendo altri tasti a caso… nulla succede…
Riprovo con più impeto, a questo punto parte un bip ripetuto e abbastanza alto di volume!!! miiii ho attivato l’autodistruzione??!! e la vasca continua a riempirsi!!! AIUTOOOO PANICO PANICO!!!!!!
elettronica3.jpgCalma calma… Cerco di leggere…. MA COSA?? decisamente non ci capisco una mazza… KANJI KANJI sempre sto dannato KANJI!! ma un po’ d’ inglese no?!

Penso:” Beh ormai che l’autodistruzione è attivata non mi resta che pigiare tutto quello che capita! Al massimo la casa mi sputerà fuori come un rifiuto tossico da eliminare…”

Dopo vari tentativi, ed aver sudato davvero freddo tutto cessa…fiuuuu… anche oggi sono salvo, ma che fatica!

Per i panni ho deciso di utilizzare un normalissimo ventilatore e magari la prossima volta aspetto il beneamato sole.

Per ora l’elettronica di casa mi ha decisamente stancato!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I più divertenti. Contrassegna il permalink.

14 risposte a Elettronica di casa

  1. tommy ha detto:

    Troppo divertente!!! Immagino il panico.
    Io ricordo che ogni volta sui wc mi veniva voglia di pigiare tutti quei tastini ma non sapendone il significato dei kanji avevo paura, li si rischia un po…

  2. Teo ha detto:

    Beh ma almeno sul wc ci sono i disegnini!!!!! Cmq hai ragione un po’ di timore c’è… prima o poi scriverò anche quell’esperienza….

  3. serena ha detto:

    ma ‘ndò stai? sull’enterprise?

  4. curioso ha detto:

    ehmm…sul wc ci sono i disegnini di quello che si deve fare?

  5. Teo ha detto:

    esattamente:-)

  6. Sakumi ha detto:

    Ahahah ma non esiste il rubinetto nella vasca? Devi per forza usare i tasti? Sono proprio tecnologici…
    Comunque che strana coppia siete! Parlate solo italiano tra di voi? Non ti sembra di non comprenderla completamente (in senso profondo intendo)?

  7. Teo ha detto:

    Il rubinetto c’è, anche se dopo la tua domanda sono andato a controllare:-) (faccio sempre la doccia), per questo sono rimasto sorpreso!
    Stasera che torna Hiromi chiederò …
    Come comunichiamo?
    Quando ci siamo conosciuti parlavamo in inglese, dopo 2 anni lei ha iniziato a parlare di più in italiano, ma io sono rimasto legato all’inglese, questioni di abitudini…
    Ora parliamo come capita, si è formata una nostra lingua:-)

    Capirla?!! per forza..con lei ho bisogno di comprenderla in “anticipo” altrimenti son danni!

  8. Miyuki ha detto:

    Ciao! sono Miyuki. tommy told me about your blog and who spoke many thinks about you. We saw your picture in Japan trip and wedding party!!!! Was beautiful pictures!!! really lovery picutures! Civediamo, ciao, ciao!

  9. Hidetoshi ha detto:

    Visto il proliferare di nomi orientali mi firmo anch’io con l’unico nome giappo che conosco!

    Cazzo che ridere!!!!
    Avrei voluto vederti li’ da solo con la tecnologia e il kanjii che ti remevan contro!!!
    Cmq troppo esilarante sto topic!
    Chissa’ che sclero, alla Lino Banfi in una delle sue migliori performance!!!
    Potevi dare la solita “botta” ben assestata, da te tanto utilizzata quando avevi a che fare con i pc che si impallavano, e tutto sarebbe andato a posto!!!!! (o magari l’acqua invece che riempire la vasca avrebbe riempito la tua faccia, con la vocina che diceva “Stlonzo, cosi’ ti impali a dale celte botte!!!”

    Omarameo

  10. automower ha detto:

    secondo me assomigliava piu’ a pozzetto nel film ‘vado a vivere da solo’ in cui si incastra nella mini doccia del mini bagno del mini monolocale!

  11. Teo ha detto:

    Miyuki, benvenuta!!!
    Ti ringrazio tantissimo per i complimenti!
    (Va bene che scrivo in italiano o preferisci il “mio” inglese?:-))

    Come va la vita in Italia? ti trovi bene? Abitate a Milano giusto? in che zona?
    Un po’ diversa da Tokyo…

    —–

    Si li ricordo entrambi i film!

    Beh Oggi Hiromi mi ha spiegato tutto.. effettivamente puoi riempire la vasca dalla cucina (troppo avanti) ma non c’è l’impianto per asciugare i vestiti come nell’altro appartamentino…

  12. Pingback: Problemi con la segnaletica « Teo… BANZAI!

  13. Massimo Bacilieri ha detto:

    Come ti capisco! :-O
    Io una volta per la disperazione di non capirci nulla, ma l’orgoglio di non voler chiedere una cosa apparentemente idiota (cioè come accendere lo scaldabagno: perché da noi c’è UN pulsante rosso con I/O, da loro un demonio di kanji??) mi sono rassegnato a una doccia fredda… per fortuna era estate!

  14. Teo ha detto:

    Massimo scusa per il ritardo della risposta, se per caso ti colleghi ancora batti un colpo!

    docce fredde????? non dirlo a me……

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...