Il Natto

Era arrivato il giorno di cambiare appartamento. Dopo una lunga ricerca avevamo finalmente trovato una sistemazione. Stavamo preparando il trasloco e quindi dicendo addio al piccolo appartamentino di Hiromi pieno di ricordi. Nel frattempo grazie ad un “caro” amico giapponese avevo avuto la prima esperienza con il Natto.

1.jpgSono qui, immerso negli scatoloni e dopodomani diamo l’addio al nostro piccolo appartamentino di ben 20mq.
Qui ci siamo scambiate le nostre prime parole attraverso internet.
Era tutto così magico, particolare. Non sapevo nulla di lei e del suo lontano mondo e cercavo di scoprirlo giorno dopo giorno, dopo ore interminabili passate davanti al computer.
Ricordo che tutta la mia immaginazione passava attraverso i fotogrammi sbiaditi della sua webcam.
Sembrava impossibile credere che un giorno sarei stato dall’altra parte a poter scrivere nella direzione opposta.

Ora mi trovo qui e dobbiamo dire addio a questi pochi metri quadri pieni di ricordi. Tanta malinconia ma devo dire che se continuiamo a stare qui dentro ci uccidiamo sicuro! E’ una catastrofe dover vivere sempre così a stretto contatto, soprattutto con due caratteri come i nostri, ma sicuramente è stato un buon allenamento!

Ne sono successe di cose ultimamente.
Il ristorante mi ha fatto tornare in perfetto peso forma. La mia “super panza” non ha più le forme che ispirano le tante battute di Hiromi (ho perso la bellezza di 3/4 kg….o forse di più).

Cosa posso dire? vi ringrazio tutti per essermi stati vicini!
Domani quindi si cambia, addio anche a Zoshiki, nome della nostro piccolo quartiere (30 minuti circa dal centro). Tre anni indimenticabili.

In questo luogo ho vissuto una Tokyo semplice e genuina che non mi sarei mai aspettato.
Dove andremo ora non si potrà vivere la stessa atmosfera. La gente del centro è più fredda più chiusa. Ma non fa nulla inizia un’ altra avventura!

2.jpg

3.jpg

L’angolo culinario
Dopo questo breve preambolo ho il desiderio di rendervi partecipi di una esperienza “subita” la prima volta in Giappone.

natto22.jpg

Devo dire che con il cibo giapponese ho avuto da subito un ottimo rapporto.
Sushi, Sashimi, Udon, Nori nessuno problema. Grandioso direi.
Ma un giorno, grazie ad un mio caro amico giapponese, ho affrontato la dura realtà di mangiare per la prima volta il Natto. È andata più o meno così:

amico: “cosa vuoi?”
Io: “ah per me tutto va bene! Mi piace tantissimo TUTTA la cucina giapponese, quindi scegli pure tu!”. (molto Ingenuo)

Nattooooooooooooooooooooo

“Mmm..Cos’è il Natto?”
Amico:“Non ti preoccupare, buonissimo!!!” (molto sadico)

dalla foto visualizzata sopra potete vedere cosa è arrivato, riuscite ad immaginare la mia espressione?

natto40.jpgNo, non sono escrementi di qualche strano animale. Sono dei semplici fagioli di soia fatti fermentare da strani batteri. Puzzano da paura, sono appiccicosicci e disgustosi, però sono alquanto sani e fanno bene alla salute (grazie, preferisco morire).

Così senza far notare la mia preoccupazione, da buon “ganassa” che sono ho mangiato tutto nonostante mi veniva da svenire. Risultato sono stato due giorni a letto. Non so se è stato un fattore psicologico ma da allora solo a sentir la parola Natto mi fa star male!!

natto-open.jpgUn giapponese mi darebbe sicuramente dell’ignorante visto che il Natto contiene un ingrediente (oltre a parecchie vitamine) che assunto regolarmente fa diminuire notevolmente il rischio di infarti e trombosi (antica tradizione giapponese, infatti risale a più di 1000 anni fa).

Quindi per chi volesse recarsi da queste parti…..NATTO PER TUTTI !!! Se non lo provate non potete dire che avete vissuto “Il Giappone”! Chiaro? Eh eh

Reazioni
– I fagioli a me piacciono, un pò meno quello che sembra formaggio fuso!!!
– Alien…vieni amore di mamma tua,è pronta la pappa!!!
– Non dire natto se non ce l’hai nel sacco!
– ….a vederlo sembra una puntata di quark sulle covate d’ insetti!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I più divertenti. Contrassegna il permalink.

17 risposte a Il Natto

  1. Il socio ha detto:

    La cucina giappo mi aveva già sconvolto abbastanza col wasabi.. ma questo sembra peggio ancora. Mmmmh!

  2. omarameo ha detto:

    Bleahhhhh….
    Viene il volta stomaco solo guardando la foto, figuriamoci quando te lo ritorvi davanti!!!!!
    Però magari è buono!!!!
    I fagioli a me piacciono, un pò meno quello che sembra formaggio fuso!!!
    Vado a farmi un bel piatto di spaghetti per tornare alla realtà!!! :-))

  3. Anonymous ha detto:

    ohhhhh!Ecco qua la mia bella zuppiera di gnocchi con sopra 3 cm di parmigiano grattuggiato…

  4. Teo ha detto:

    Raga è peggio di quello che potete pensare.. formaggio fuso? avete presente Aliens quando scoprono le uova del mostro… ecco a me ricorda quello… poi l’odore…

    Ma tutti qui lo mangiano e prima o poi ci riuscirò anch’io senza svenire !

  5. Anonymous ha detto:

    Alien…vieni amore di mamma tua,è pronta la pappa!!!

  6. Emanuele ha detto:

    …ieri sera ho chiesto conferma, ad un amico spagnolo sposato con giapponese (e vivono a milano! valli a capire!!!), dell’arma micidiale che il Giappone ha usato nella 2° guerra mondiale… il Natto!!!! … beh! lasciate perdere!!!! viene descritto come qualcosa di inguardabile, immangiabile e maleodorante!!!! e lo dice lui che adora il giapponese!!! ..non stento a crederci!!!
    cmnq… si accettano scommesse! io metto 20 €, chi mi dimostra (con foto o qunt’altro) di averlo mangiato, i soldi son suoi!..

    Teo! quando vengo a Tokyo, tutto ma non il Natto

    ciao
    lele

  7. omarameo ha detto:

    Non dire natto se non ce l’hai nel sacco!

  8. Mimì ha detto:

    Vuoi paragonare il Natto ad uno dei miei risotti??

  9. Teo ha detto:

    Al tuo risotto? fortuanatamente no!
    sai che ho visto qualche ricetta con natto simile al nostro risotto? lo mettono ovunque. Una volta ho preso il sushi e avevo una fame allucinante, ma al primo morso stavo svenendo…

  10. Teo ha detto:

    Lele dammi i 20 euro!!! Penso di essermeli meritati..
    Cmq quando vieni da queste parti sarai subito servito… eh eh eh

  11. Anonymous ha detto:

    natto:se lo conosci lo eviti. se lo eviti non ti uccide!

  12. wawawuma ha detto:

    te sei proprio convinto che è commestibile?
    a vederlo sembra una puntata di quark sulle covate d’ insetti!
    va be…. mi faro una ‘carbonara’ per dimenticare…..
    ha…. buon appetito!
    he he he he he….

    (forza Valentino Rossi!)
    (alla faccia dell’honda!)

  13. Mimì ha detto:

    Davvero!! Ha ragione wawawuma (hai poi capito chi è?) quando dice che sembra una covata d’insetti! CHE SCHIFO!! Inguardabile…

  14. Anonymous ha detto:

    bè,Valentino Rossi…moto…Non dovrebbe essere difficile!

  15. lele ha detto:

    beh! più che risotto sembran gnocchi ai 4 formaggi.. e immagino che l’odore sia peggio!
    cmnq dammi le coordinate bancarie che ti faccio il bonifico dei 20€…
    che tanto te li sei spesi in salute! aldilà di ciò che i japponesi posson raccontarti su che fa ben al cuore … ma non al palato!
    sayonara

    e sempre VIVA VALENTINO!!!

  16. Teo ha detto:

    Visto il grande successo, il 17 portero` NATTO per tutti!!
    sono aperte le prenotazioni

  17. laura ha detto:

    Ho vissuto in Giappone dal 2001 al 2004, e per la prima volta ho “gustato” il natto durante unn viaggio ad Okinawa.
    Se non per l’odore repellente , l’ho trovato ottimo, e quando l’amico che me lo ha fatto provare mi ha detto quanto fa bene, l’ho apprezzato ancora di più. Poi l’ho mangiato molte altre volte.
    A proposito dell’odore , che dire di quello del nostro gorgonzola: fatelo annusare a qualcuno che non lo ha mai provato e guardate la sua espressione….
    Ora sto in Sud Africa, e il natto non si trova facilmente, chiederò al ristorante giapponese dove vado di solito se loro lo fanno…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...